Cos'è la Chiropratica.


La chiropratica è una medicina il cui obiettivo principale è il corretto funzionamento di tutto l’organismo umano.
Nasce nel 1895 a Davenport, Iowa negli Stati Uniti da un’intuizione di Daniel David Palmer e si diffonde in tutto il mondo come una medicina completa in grado di valutare il funzionamento della persona a 360 gradi.
Viene introdotta in Italia già dalla fine degli anni '40 e viene riconosciuta dal governo italiano il 7 Dicembre 2007.
Il dottore di chiropratica è un operatore sanitario primario esattamente come il medico.
L’obiettivo della chiropratica non è l’eliminazione di un dolore o di un sintomo, ma il ripristino del corretto funzionamento di tutta la persona.
Dolori e sintomi sono segnali che qualcosa nel nostro corpo non è più in equilibrio. Ci sono sostanze chimiche come per esempio antidolorifici e antinfiammatori che ci mettono in condizione di non sentire gli effetti di questi squilibri, cioè non ci fanno sentire il dolore. Molto spesso però, il dolore si ripresenta non appena l’effetto del farmaco è terminato.
E’ un’ottima cosa che ci siano medicinali veloci ed efficaci che ci alleviano le sofferenze anche quando non siamo in equilibrio. Tuttavia se ci limitiamo a intervenire solo sulla sensazione del dolore senza ricercarne la causa, è probabile che il vero problema continui a peggiorare. L’obiettivo della chiropratica è ristabilire l’equilibrio ottimale del corpo in modo che dolori e sintomi non abbiano piu' motivo di esistere.