Le Gestanti.


Il disturbo più comune per le donne in dolce attesa è il mal di schiena. E’ risaputo che le donne in cinta non possono o almeno non dovrebbero assumere farmaci. La chiropratica è la disciplina sanitaria più efficace per il mal di schiena e non usa farmaci. Gia' solo per questo motivo tutte le donne in cinta dovrebbero farsi controllare da un dottore di chiropratica! Possibilmente prima di restare in cinta in modo che se avessero bisogno di una radiografia potrebbero farla.
Cominciamo ora a farci delle domande su quale possano essere le cause di questi mal di schiena e come possa essere possibile intervenire senza usare medicinali.
Innanzitutto vediamo chiaramente i cambiamenti macroscopici del corpo della donna nel corso dei nove mesi. Questi cambiamenti hanno delle conseguenze meccaniche e posturali importanti su tutto il corpo e soprattutto sulla colonna vertebrale e sul bacino. Il bacino è il supporto principale del “contenitore” del bambino, cioè l'utero. Il bambino all’interno dell’utero spinge sugli organi interni e sulla colonna vertebrale appoggiandosi completamente sul bacino della mamma. Questo vuol dire che se il bacino della mamma non è in equilibrio, sarà molto più difficile fare i cambiamenti meccanici necessari per “accomodare l’ospite”, senza avere disagi o addirittura dolori. Quando poi sarà ora di partorire, un bacino non in equilibrio o magari "bloccato" farà molta più fatica ad "aprirsi" per lasciare passare il bambino.

Nella cultura cinese antica, quando una donna voleva avere un figlio e poteva programmarlo cominciava due anni prima a preparare il suo corpo con una dieta e un'attività adeguata. Poter programmare con questo anticipo non è sempre possibile, tuttavia è importante capire che la salute della mamma durante la gravidanza ha un grande effetto sulla salute del bambino probabilmente per il resto della sua vita. Per questo motivo madre natura ha programmato le cose in modo che se la donna resta in cinta, la salute del bimbo prende la precedenza sulla salute della mamma e quindi la mamma viene “sacrificata” per il bene del bimbo. Fatte queste brevi considerazioni è ovvio che una madre in salute aumenta le probabilità di avere un bambino sano così come aumenta la probabilità di non soffrire durante e dopo la gravidanza. Per questi motivi un controllo chiropratico per una donna che vuole avere un figlio è sempre consigliabile!